top of page

Protezione Civile Rapallo

La Protezione Civile, dopo i servizi di soccorso e trasporto sanitario, è uno dei settori di

maggior impegno della Croce Bianca Rapallese.


Il nostro personale di Protezione Civile è composto da volontari soccorritori, che

hanno conseguito la certificazione di Operatore di Protezione Civile - Colonna Mobile

Nazionale, e di Operatore di Protezione Civile - Controllo Sanitario, tramite appositi

corsi di formazione, organizzati Anpas.

Per svolgere gli interventi, abbiamo a disposizione nel parco mezzi un FORD RANGER

4x4, un BMW X3, una FIAT PANDA 4x4 e due carrelli tecnici, uno di natura logistica e

un PMA, Posto Medico Avanzato, per garantire al personale sanitario un luogo adeguato

da cui gestire l’emergenza in loco, come avvenuto, ad esempio, durante l’incedente della

Torre Piloti a Genova nel 2013, e montato davanti all’Ospedale di Lavagna su richiesta

della Asl4 Chiavarese, durante la pandemia Covid nel 2020.


Svolgiamo, inoltre, attività di assistenza e soccorso sanitario in mare con un gommone di

idroambulanza, in collaborazione col Corpo di Capitanerie di Porto – Guardia Costiera,

come avvenuto, ad esempio, in occasione delle alluvioni del 2011 nello spezzino e a

seguito dell’alluvione che ha colpito Rapallo e il Tigullio nel 2018.


Durante le allerte meteo sul territorio di Rapallo, la Croce Bianca Rapallese collabora

con le altre organizzazioni locali di volontariato, i Volontari del Soccorso, i Radioamatori, il

corpo degli Alpini, nel COC, ovvero la Centrale Operativa Comunale, monitorando in

tempo reale il rischio idrogeologico sul territorio tramite la rete comunale, in modo da

poter intervenire immediatamente e prevenire danni a persone e cose.


Nelle emergenze di protezione civile, collaboriamo strettamente con Anpas, e con gli

psicologi della Federazione SIPEM SoS, Società Italiana di Psicologia dell’Emergenza

Social Support, mettendo a disposizione persone e mezzi, a seconda delle necessità di

Regione Liguria o della Presidenza del Consiglio, Dipartimento di Protezione Civile.


Per informazioni durante i periodi di allerta, potete chiamare lo 0185 680406.


Fin dalla sua costituzione, la Croce Bianca Rapallese si è impegnata in azioni di

intervento “in tutti i pubblici e privati infortuni”, evidenziandone la dimensione sociale

e, soprattutto, anticipando il concetto di Protezione Civile.

Dal terremoto che nel 1908 ha distrutto Messina e Reggio Calabria, fino all’intervento in

Ucraina nel marzo 2022, i nostri volontari e volontarie hanno preso parte alle più


importanti missioni di Protezione Civile, in occasione di eventi catastrofici sul territorio

nazionale e all’estero.


Alcune delle missioni effettuate

Terremoto Messina 1908

Garfagnana 1923

Disastro Vajont Ottobre 1963

Piove di Sacco 1966

Terremoto del Friuli 1976

Terremoto dell’Irpinia 1980

Alluvione Alessandrino 1994

Alluvione Rapallo Ottobre 1995

Terremoto Umbria 1997

Emergenza Kosovo, Missione Arcobaleno, Skijak, Albania 1999

Progetto Emergenza Maremoto nord-est Sri Lanka 2005

Terremoto Abruzzo 2009

Alluvione Ponente Ligure 2010

Alluvione La Spezia 2011

Alluvioni Liguria – Varazze 2011

Terremoto Emilia 2012

Crollo Torre Piloti, Genova 2013

Alluvione Genova e Levante 2014

Terremoto Amatrice 2016

Crollo Ponte Morandi 2018

Mareggiata Rapallo e Levante 2018

Alluvione Basso Piemonte 2019

Ucraina 2022

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page